Trasformazione

Trovare la forza, quando forza non ne hai è un’impresa. In questi mesi vedo il mio corpo cambiare, trasformarsi, indurirsi o ammorbidirsi, a seconda delle zone. Se mi specchio vedo la versione materna di me. Una versione che mai avrei creduto di dover affrontare. E come si affronta al meglio, una situazione in cui da un momento all’altro sei stata catapultata? Con coraggio e pazienza. Solo che capitano quei giorni in cui senti di crollare, di non reggere…vorresti sentirti un leone ma un leone non sei. Ti è concesso d’essere al massimo un porcellino d’india 🙂 Ripensi a quelle cose che non ti è più concesso (al momento) fare…

Fare immersioni:

Immersioni

Sfondarti di cucina Giapponese:

CucinaGiappo

Mangiare la carne al sangue:

Carne

Andare in giro in motocicletta:

diari

Viaggiare:

Viaggiare-route-66

Correre:

iniziamo-a-correre-02

Mi fermo qui.

Però se penso che a Novembre potrò vederlo, toccarlo, accarezzarlo, cullarlo, parlargli e guardarlo negli occhi e sentirmi letteralmente rapita da lui, tutto passa in secondo piano.

E sarebbe perfetto se allo stesso tempo, mi sentissi meno fragile.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...